Corsa 7 del 10-05-2022 alle 17:30 a Napoli

PREMIO VULCANO - TRIS - - Euro 5.500 Tris - Ipp. Naz. 1305 - Metri 2100

per cavalli Indigeni di 5 anni ed oltre per cavalli Esteri di 5 anni ed oltre (PROF CATEGORIA E)

V. 4,86 P. 1,99 (4) 2,80 (9) 1,86 (12) Acc. 63,60 Acp. 7,68 (4-9) 4,52 (4-12) 7,46 (9-12) T. 167,28 Q4 NV Q5 NV

Parziali 6.3 (100), 29, 31.4, 31, 29.1, 28.7

Commenti
VULCANO NP

si accoda dietro Anita Pred, si libera ad un giro dalla fine sulla mossa di Zodiaco Dorial, scatta al mezzo giro finale e liquida in poche battute il rivale, allunga e prende vantaggio

ZARBON

subito sui primi, terzo in corda, si libera sulla penultima curva ma è anticipato da Vulcano Np, segue il rivale e chiude secondo

ALGERIA JET

in coda, migliora nei 400 finali, prevale per il terzo posto su Zaffiro Fb

ZAFFIRO FB

a centro gruppo, avanza tra i cavalli ai 600 finali, prova ad anticipare sull'ultima curva Algeria Jet, cede il terzo posto alla rivale in retta

AVERLA JET

nelle retrovie, avanza per corsie larghe nei 500 finali, chiude bene al quinto posto

ZODIACO DORIAL

fa partenza, si sistema in seconda pariglia in scia ad Azure Ferm, sposta al passaggio per parare l'avanzata di Bacigalupo Font ma fatica a a superare Azure Ferm, passa sul penultimo rettilineo ma non riesce a parare lo scatto di Vulcano Np, cala sull'ultima curva

VERGIANO

in quinta posizione, poi in terza pariglia, non riesce a venire avanti sul penultimo rettilineo, cala al mezzo giro finale

BABA DAGA EFFESSE

in errore allo stacco: si rimette in coda, prova a migliorare per varchi, non è incisivo nei 400 finali

ROMBO DI CANNONE

segue in terza ruota Bacigalupo Font al passaggio, prova ad aggirare il rivale poco produttivo sul penultimo rettilineo, non migliora

ANITA PRED

in testa opponendosi a Azure Ferm, riduce il ritmo, è superata ad 800 metri dalla fine, cala

AZURE FERM

lotta al via con Anita Pred che però si oppone, si adegua all'esterno, supera la rivale ad 800 metri dalla fine ma non riesce ad arginare la progressione di Zodiaco Dorial, cede ai 400 finali

BACIGALUPO FONT

nelle retrovie, muove in terza ruota dopo 800 metri, non persevera, cala ad 800 metri dalla fine