Corsa 6 di 29-11-2020 [15:35] a Milano
  • PREMIO PRIVATE LOVE - Euro 4.840 TRIO - Metri 1650

  • per cavalli Indigeni di 4 anni per cavalli Europei di 4 anni (PROF COND)
  • V. 7,13 P. 2,71 (5) 3,05 (3) 4,42 (7) Acc. 25,83 Acp. 15,98 (3-5) 15,98 (3-7) 15,98 (5-7) T. 248,62
  • Parziali 3.4 (50), 29.6, 29.6, 30, 30.8
1 5
Scud. Ale
1650
14.8
7,13
Quaker Jet e Princess America
3 7
Gioia Stefano
1650
A
15.7
92,71
Uronometro e Orlandina Pmb
4 4
Demangone Valter
5 9
Venturelli Christian
6 10
Scud. Patty
1650
15.9
20,60
Timoko e Oyster Dany
7 2
Miotto Giancarlo
1650
16.2
26,48
Mago D'Amore e Birgit Del Ronco
8 1
Beltrami Fiorenzo
RP 6
Scud. Sant'Eusebio Snc
1650
E
4,63
Ken Warkentin e Romanza Jet
Commenti
ARIEL DI POGGIO
a centro gruppo, migliora deciso in quarta ruota sul penultimo rettilineo, insiste e passa al termine dell'ultima curva
AIDA VDO
superata a via da Angus An, terza in corda, sposta sul penultimo rettilineo ma trova traffico, scatta per corsie larghe sull'ultima curva, finisce forte recuperando molto su Ariel di Poggio
ANGUS AN
vola al comando, lascia strada dopo 400 metri ad Avasinis Jet, sposta sul penultimo rettilineo ma non riesce ad anticipare Attost, subisce il calo di Axe Zack, trova il varco in retta e fa il terzo
ATTOST
rimane all'esterno, muove in terza ruota sul penultimo rettilineo ma non è brillante, cala sull'ultima curva
ARKANA OF NANDO
nelle retrovie, migliora per varchi, senza troppo spazio nel finale
ALAIN DELON GAR
in coda, si riavvicina sull'ultima curva, termina correttamente in retta
ASPERULA RL
parte piano, in coda, non migliora
AXE ZACK
sposta subito al largo e punta su Avasinis Jet, pungola la rivale, cala sull'ultima curva
GUYANE DE L'ITON
veloce dalla seconda fila, migliora per varchi sul penultimo rettilineo, poco brillante in retta
AVASINIS JET
avanza su Angus An e sfila dopo 400 metri, non può rifiatare perché impegnata da Axe Zack (km in 1.14.3), sbaglia al termine dell'ultima curva quando già superata da Ariel di Poggio